Psicologia
NonSoloFitness: divulgazione, formazione, consulenza
Corsi di formazione Corsi di formazione per Personal Trainer, Istruttori Fitness
06 40403925

Psicologia

Area dedicata alla psicologia, psicanalisi, sport e psicologia, psicologia dello sport

Cerca tra i nostri articoli

Area dedicata alla psicologia, psicanalisi, sport e psicologia, psicologia dello sport

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Danni del fumo sullo sportivo

Più Consumo di sigarette e meno prestazioni fisiche Effetti a breve termine del fumo sullo sportivo Effetti a lungo termine del fumo sullo sportivo Fumo e attività motoria Sport e pubblicità alle sigarette Fumo e prestazione sportiva Chi fa sport, e ci tiene a farlo al massimo delle proprie capacità, non può fumare: il fumo,

Metodologia di ricerca: nomotetica e idiografica

I metodi di ricerca, in psicologia, si sono concentrati, dall'800 in poi, in 3 categorie principali : Metodo sperimentale Metodo clinico Metodo psicometrico, che utilizza i test per le sue ricerche In realtà esisterebbe anche il metodo fenomenologico, anch'esso riconosciuto ma collocabile nell'osservazione psicologica. Le tre metodologie in esame si riferiscono tutte ad

Disturbo da deficit di attenzione / iperattività

Caratteristica fondamentale del disturbo da deficit di attenzione / iperattività o ADHD (secondo l'acronimo inglese) è una persistente disattenzione iperattività-impulsività, che è più frequente e più grave di quanto si osserva tipicamente in soggetti ad un livello di sviluppo paragonabile. Alcuni sintomi di iperattività, impulsività o di disattenzione, che causano una vera e

Sindrome di Down - problemi relazionali e comportamentali

La vita relazionale è l'insieme delle attività che permettono di percepire noi stessi e il mondo che ci circonda e di predisporre risposte adeguate agli stimoli che da questo ci pervengono. L'attività nervosa alla base della vita di relazione è, di conseguenza, da considerarsi attività nervosa superiore in quanto essa deve permettere la coscienza di sé, la capacità discriminatoria,

Giovani e adulti

Gli adulti per i giovani rappresentano un modello con il quale rapportarsi, ma anche da cui diversificarsi. Le differenze vengono ancor più ad evidenziarsi nel periodo adolescenziale, dato che il giovane adolescente sta affrontando un processo di crescita che ha come scopo primario quello di permettergli di creare le basi per diventare un adulto con una propria originalità e capa

Caratteristiche del bambino autistico

Il soggetto autistico, più che essere affetto da un ritardo, ha modalità differenti di interpretazione e comprensione del mondo che lo circonda. Per quanto molti presentano anche varie e più o meno gravi forme di ritardo mentale o deficit che aggravano ulteriormente la situazione. Gli ambiti nei quali è possibile evidenziare le maggiori differenze interpretative sono molteplici, ce

I disturbi del comportamento in adolescenza

L'adolescente si confronta quotidianamente con le novità e con i cambiamenti che si manifestano nei diversi ambiti della sua vita. Del resto, non solo cambia il suo aspetto fisico e il suo atteggiamento, ma si modifica notevolmente anche il modo con cui gli altri entrano in rapporto con lui: emergono sempre più attese e richieste nei suoi confronti, da parte di adulti e coetanei,

Altre caratteristiche del bambino autistico

Una delle caratteristiche più tipiche del linguaggio di soggetti autistici è l' ecolalia ovvero la ripetizione di forme verbali appena udite o conosciute. In passato veniva considerata un'inutile forma ossessiva di stimolazione, recentemente se ne studiano le potenzialità comunicative. Ad esempio, un simile atteggiamento, è riscontrabile quando il soggetto non comprende il signifi

Lo sviluppo psicomotorio

Lo sviluppo psicomotorio è quel processo che, nei primi tre anni di vita, permette al bambino di acquisire in maniera progressiva delle abilità e/o competenze (posturo-cinetiche, cognitive e sociali). Infatti, a tre anni le acquisizioni del bambino sono considerevoli; egli è partito dalla completa dipendenza e dall'incoscienza assoluta ed è giunto a possedere tutte le coordinazion

Sindrome da alimentazione notturna

In queste pagine verranno presi in esame i disturbi non altrimenti specificati o NAS. In questo gruppo, secondo il DSM IV R, sono compresi tutti quei disturbi alimentari che non soddisfano i criteri di alcun specifico disturbo dell'alimentazione. Vengono così inclusi quei disturbi del comportamento alimentare in cui: per il sesso femminile, tutti i criteri dell'anor

Capacità e abilità

Il concetto comune e genericamente condiviso di abilità (1) è una rappresentazione mentale di significato e contenuto molto ampio e complesso e, per certi versi, anche ambiguo. In esso, infatti, includiamo tra le altre, le nostre competenze e perizie manuali, intellettive, sociali, comunicative, istintive, sensomotorie, artistiche, psicologiche, ecc. In altre parole, si assume,

La disabilità vista da vicino

Parlare di disabilità, significa soffermarsi su un tema complesso e denso di significati, ma allo stesso tempo può essere una buona opportunità per avere un piccolo spunto di riflessione da cui partire per guardare con più attenzione una realtà che con le sue particolarità colpisce e incuriosisce, ma spesso frena e intimorisce, perché la "diversità" che si manifesta improvvisame

Mens sana in corpore sano? - prima parte

La locuzione latina Mens sana in corpore sano , che significa una mente sana in un corpo sano , appartiene a Decimo Giunio Giovenale vissuto tra il 50/65 e il 140 a.C. La satira decima, da cui è tratta, è fondata principalmente a mostrare la superbia e la vanità dei beni materiali come ricchezza, fama, onore ed altri simili, che gli uomini cercano con ogni mezzo di conseguire. So

Psicologia dello sport e allenamento della mente

Nelle attività sportive e motorie l'allenamento è il fulcro per il raggiungimento di ogni target che ci si prefigga. Spesso, alla parola allenamento si associa solo l'attività fisica ripetuta con regolarità, costanza e metodo. Ma lo sport non è solo il rendimento del corpo, anzi, si raggiunge la prestazione massimale solo quando mente e corpo sono coordinati, sono tutt'u

Il linguaggio del corpo

Sviluppo motorio e sviluppo socio-relazionale La comunicazione non verbale La disposizione dello spazio I gesti Gli stili educativi degli adulti "Corpore sano" non è per forza "Mens sana" La postura Caratteristiche posizioni del corpo Il linguaggio del corpo è più chiaro di quello delle parole. Inoltre il co